Fondi

Edizione 2017

Edizione 2016

Apulia Film Fund 2018/2020

APULIA FILM FUND 2018/2020
Avviso pubblico di Regione Puglia con dotazione finanziaria complessiva di 10.000.000 €

AVVISO

Con successive comunicazioni, saranno resi noti gli aggiornamenti al calendario delle sessioni 2019 e 2020.

Si comunica che le domande pervenute dal 31 maggio 2018 al 15 agosto 2018 verranno selezionate e valutate nell’ambito della I sessione della procedura definita all’art. 8 dell’Avviso.

 

Le domande di finanziamento che giungeranno oltre tale data rientreranno nelle successive sessioni di valutazione, che avranno cadenza bimestrale così come indicato nell’articolo 8 punto 10 dell’Avviso, secondo il seguente calendario:
- II sessione: domande pervenute dal 16 agosto 2018 al 15 ottobre 2018;
- III sessione: domande pervenute dal 16 ottobre 2018 al 15 dicembre 2018.

II SESSIONE (16/08/2018 – 15/10/2018)
Sono pubblicati sul sito istituzionale della Regione Puglia:
- Atto Dirigenziale n. 550/2018 di approvazione dell’istruttoria di ricevibilità delle domande pervenute.
- Elenco delle domande pervenute dal 16/08/2018 al 15/10/2018 – II sessione della procedura definita all’art. 8 dell’Avviso.

I SESSIONE (31/05/2018 – 15/08/2018)
Sono pubblicati sul sito istituzionale della Regione Puglia:
- Atto Dirigenziale n. 565/2018 di presa d’atto degli esiti della valutazione della Commissione Tecnica di Valutazione.
- Atto Dirigenziale n. 480/2018 di approvazione dell’istruttoria di ricevibilità delle domande pervenute – aggiornamento elenco.
- Atto Dirigenziale n. 472/2018 di approvazione dell’istruttoria di ricevibilità delle domande pervenute.
- Elenco delle domande pervenute dal 31/05/2018 al 15/08/2018 – I sessione della procedura definita all’art. 8 dell’Avviso.

A chi si rivolge
Micro, piccole o medie imprese, con codice primario ATECO 59.11, che siano produttori unici o coproduttori dell’opera audiovisiva presentata o che abbiano un contratto di produzione esecutiva con la società di produzione dell’opera audiovisiva.
Il fondo è finalizzato a sostenere la fase di produzione di opere o serie di opere audiovisive.

Tipologie di progetti ammissibili e soglie minime di lavorazione in Puglia
Categoria FICTION: lungometraggi di finzione con una durata minima di 52 minuti, a principale sfruttamento cinematografico; opere di finzione (singole o serie) con una durata complessiva minima di 90 minuti, destinate principalmente alla trasmissione televisiva (anche VoD e SVoD). | 6 giorni lavorativi
Categoria DOC: documentari creativi con una durata minima di 52 minuti, a principale sfruttamento cinematografico; documentari creativi (singoli o serie), non principalmente destinati a sfruttamento cinematografico. | 6 giorni lavorativi
Categoria SHORT: cortometraggi di finzione con una durata inferiore ai 52 minuti; cortometraggi musicale (videoclip); puntate pilota di serie con una durata inferiore ai 52 minuti. | 2 giorni lavorativi
Categoria ANIMAZIONE: lungometraggi di animazione con una durata minima di 52 minuti, a principale sfruttamento cinematografico; opere di animazione (singole o serie) con una durata complessiva minima di 24 minuti destinate principalmente alla trasmissione televisiva (anche VoD e SVoD). | 6 giorni lavorativi
Categoria FORMAT: reality; talent show; factual entertainment; fictionality/constructed reality; action game; adventure game. | 2 giorni lavorativi

Copertura finanziaria del budget
60% per FICTION
40% per DOC
20% per SHORT
60% per ANIMAZIONE
60% per FORMAT

Nel caso di progetti afferenti alla categoria FICTION avere un contratto di distribuzione, o un deal memo o una lettera di impegno per la distribuzione, con un distributore e/o un broadcaster e/o una piattaforma SVOD o VOD.
Nel caso di progetti afferenti alla categoria FORMAT, avere un contratto con il broadcaster per la messa in onda.

Cash rebate
TUTTE LE TIPOLOGIE: 75% delle spese nette (netto busta paga o imponibile fatture) in favore di lavoratori e professionisti iscritti alla Production Guide di Apulia Film Commission anche durante la lavorazione fuori dalla Puglia.
FICTION: 30% dell’imponibile fatture dei fornitori con residenza fiscale in Puglia.
DOC: 50% dell’imponibile fatture dei fornitori con residenza fiscale in Puglia.
SHORT: 70% dell’imponibile fatture dei fornitori con residenza fiscale in Puglia.
ANIMAZIONE: 50% dell’imponibile fatture dei fornitori con residenza fiscale in Puglia.
FORMAT: 30% dell’imponibile fatture dei fornitori con residenza fiscale in Puglia.

Importo massimo concedibile
FICTION: 1.000.000 €
DOC: 100.000 €
SHORT: 40.000 €
ANIMAZIONE: 250.000 €
FORMAT: 100.000 €

Selezione e pubblicazione elenchi progetti finanziati
L’attività istruttoria è svolta dagli uffici della Regione Puglia – Sezione Economia della Cultura.
L’attività di valutazione delle domande è svolta a cadenza bimestrale da una Commissione Tecnica di Valutazione.
Sono finanziati i progetti che raggiungono 60 punti complessivi, fatto salvo il raggiungimento dei punti minimi nei criteri A.
È prevista una premialità di 5 punti per le coproduzioni internazionali.

Informazioni
Per informazione contattare:
Regione Puglia – Responsabile del procedimento – PEC apuliafilmfund@pec.rupar.puglia.it
Help desk rendicontazione e MIRWEB – 080 540 5662 – mail filmfund@apuliafilmcommission.it
Fondazione Apulia Film Commission – 080 975 2900 – mail filmfund@apuliafilmcommission.it

SCARICA IL BANDO

Documenti utili
Approvazione Apulia Film Fund 2018/2020 (BURP n. 73/2018 – D.D. n. 238/2018)
Approvazione aggiornamenti Apulia Film Fund 2018/2020 (BURP n. 128/2018 — D.D. n. 483/2018)
Allegato 1: Costi ammissibili e Spese rimborsabili
Allegato 2: Dichiarazioni sostitutive
Allegato 3: Application form categoria FICTION
Allegato 3: Application form categoria DOC
Allegato 3: Application form categoria SHORT
Allegato 3: Application form categoria ANIMAZIONE
Allegato 3: Application form categoria FORMAT
Allegato 4: Piano finanziario
Allegato 5: Attestazione bancaria
Allegato 6: Informazione antimafia
Allegato 7: Disciplinare
Allegato 8: Richiesta anticipo/saldo
Allegato 9: Rendiconto analitico
Allegato 10: Attestazione revisore
Allegato 11: Schema contratto fideiussorio
Allegato 12: Attestazione legale rappresentante
Allegato 13: Dichiarazione PMI

L’allegato 3 è compilabile esclusivamente con Adobe Acrobat Reader.

Atto Dirigenziale n. 565/2018 di presa d’atto degli esiti della valutazione della Commissione Tecnica di Valutazione.