News
03/10/2018

Dal 4 al 7 ottobre a Monte Sant’Angelo la prima edizione di Mònde – Festa del Cinema sui Cammini

70X100_MONDEdef.

Presentato, nella sala stampa della Presidenza della Regione Puglia a Bari, il programma della prima edizione di MÒNDE – Festa del Cinema sui Cammini , che si terrà dal 4 al 7 ottobre nella splendida Monte Sant’Angelo , città dei due Siti UNESCO. Alla conferenza di presentazione hanno partecipato Loredana Capone ( Assessore all’industria turistica e culturale della regione Puglia), Raffaele Piemontese (Assessore alle politiche giovanili e cittadinanza sociale), Antonio Parente ( Direttore generale Fondazione Apulia Film Commission), Rosa Palomba ( Assessore alla cultura e al turismo del Comune di Monte Sant’Angelo), Pasquale Coccia ( Assessore dell’Ente Parco Nazionale del Gargano)e Luciano Toriello (Direttore artistico di Mònde).

L’idea di “Monde” arriva da “MAD – Memorie audiovisive della Daunia”, che è nata con un primo aiuto da PIN, il programma delle Politiche Giovanili (http://pingiovani.regione.puglia.it) per aiutare le idee imprenditoriali dei giovani. Ed è stato proprio il titolare della delega alle Politiche Giovanili, Raffaele Piemontese a presentare oggi la prima edizione insieme all’assessore a Cultura e Turismo, Loredana Capone. “Si parte da una città estremamente importante – spiega Piemontese – che ha un sito Unesco patrimonio dell’umanità, meta di pellegrinaggi da secoli. Il tutto non nasce solo dalla Regione Puglia, ma da una organizzazione che è stata finanziata con Pin delle Politiche Giovanili. Sarà un’esperienza che avrà insieme la bellezza del nostro territorio con la storia, la cultura e la tradizione di un luogo come Monte S. Angelo, la creatività della Regione e delle sue agenzie come la Film Commission e l’innovazione di un’azienda giovane finanziata con i nostri programmi”.

Con un festival come questo – ha spiegato l’assessore Capone – vogliamo far scoprire al pubblico luoghi e storie inconsuete. Sarà una festa alla quale saranno presenti film con un significato sociale legato alle nostre terre, unendo cuore e anima al resto degli organi di un corpo che attraversa sentieri e monumenti unici. Occasioni come queste servono anche a destagionalizzare il turismo, dato che coincidono con il cambio di stagione e attirano visitatori anche in periodi non tradizionalmente affollati. Infine, è molto positivo il rapporto fecondo tra le Politiche giovanili che animano nuove imprese e la cultura e il turismo, che accompagnano nel loro sviluppo tutte le nuove imprese. “Monde” unisce patrimonio culturale e anima e punta su un turismo culturale di qualità a favore, sempre più, di una #Puglia365”.

Al centro della Festa ci saranno le proiezioni, con opere di lungo e cortometraggio ed una particolare predilezione per i documentari che rappresentano il punto di forza dell’evento. Tantissimi saranno i nomi di richiamo legati al mondo del cinema e dello spettacolo che parteciperanno a questa prima edizione della festa, fra cui Michele Placido, Valeria Solarino , Paolo Sassanelli , Francesco Colangelo , Fausto Romano , Luca Onorati , Davide Grittani , Riccardo Giagni , Alessandro Stevanon , Luca Contieri , Luca Rossi , Nico Cirasola , Stefania Guerra , Fabio Mancari , Michele De Filippo , Giuseppe Rignanese , Moustapha Mbengue , Tam Tam Morola.

Alessandro Piva condurrà ” GARGANO DOC – Workshop immersivo sul documentario” per analizzare gli aspetti pratici ed operativi per quattro giorni di attività immersive ed esperienziali. In occasione dei vent’anni dall’uscita “Chi ruba donne” (girato interamente sul Gargano) il film verrà riproposto giovedì 4 ottobre nel corso della serata inaugurale della Festa in una versione ridigitalizzata a cura di MAD – Memorie Audiovisive della Daunia. Saranno presenti il regista Maurizio Sciarra ed Eugenio Bennato, protagonista e autore della colonna sonora del film. Parte centrale dell’evento saranno naturalmente i cammini organizzati dall’Associazione Monte Sant’Angelo Francigena; i cammini previsti saranno tre e si svolgeranno nelle mattinate del 5, 6 e 7 ottobre. L’attenzione al mondo dell’immagine prosegue inoltre con “Oglio di cranio – Magia, medicina e devozione popolare sulle strade dei pellegrini”, un mostra fotografica in cui verranno esposte le stampe originali che il Prof. Michele De Filippo ha realizzato in decenni di lavoro e studio etno-antropologico sul territorio di Monte Sant’Angelo e del Gargano in generale.

Attraverso un percorso fatto di proiezioni, workshop, incontri con autori ed attori, MÒNDE si propone come un momento di coinvolgimento e promozione del territorio del Gargano e dei suoi cammini. Un esperimento unico di destagionalizzazione e turismo culturale ideato e organizzato da “MAD – Memorie Audiovisive della Daunia”, con la produzione di Apulia Film Commission e il finanziamento della Regione Puglia nell’ambito dell’intervento “Apulia Cinefestival Network”, insieme a Ente Parco Nazionale del Gargano e Comune di Monte Sant’Angelo.

 

Programma

Pressbook

 

01/10/2018

I pugliesi Andrea Simonetti e Gaetano Colella si sono aggiudicati il prestigioso “Premio Solinas Experimenta Serie”

Per aver affrontato coraggiosamente un genere inesplorato in Italia come il supernatural mystery, con un high concept dai profondi risvolti etici. Per aver trasformato un ascensore angusto in un universo alternativo”. Con questa motivazione i pugliesi Andrea Simonetti e Gaetano Colella si sono aggiudicati il prestigioso “Premio Solinas Experimenta Serie”, realizzato in collaborazione con Rai Fiction. I due autori pugliesi hanno vinto il premio per il progetto della serie tv “Upanddown” (titolo originale “Up&Down”).

Siamo felicissimi e grati al Premio Franco Solinas e a Rai Fiction per questa grande opportunità – commentano Simonetti e Colella-. È stato un percorso formativo straordinario dove, con i nostri tutor Maddalena Ravagli e Monica Zapelli, abbiamo perfezionato il nostro progetto che oggi riceve questa bella opportunità. Lavoreremo per portare questa serie tv in Puglia, vista la grande attenzione nei nostri confronti da parte di Apulia Film Commission”.

Il Premio Solinas Experimenta Serie, consiste nella realizzazione di una puntata pilota della serie tv dei due autori pugliesi, con un budget massimo di 120mila euro messi a disposizione da Rai Fiction, che si assicura anche l’opzione per l’intera serie televisiva.

 

24/09/2018

Al via in Puglia quattro nuove produzioni cinematografiche realizzate con il sostegno di Regione Puglia e Apulia Film Commission

augusto zazzaro e riccardo scamarcio sul set de Il ladro di giorni di Guido Lombardi foto di Andrea Pirrello

A conferma di quanto la Puglia sia diventata uno dei set più frequentati in Italia, in questi giorni quasi contemporaneamente saranno ben quattro le produzioni cinematografiche impegnate sul territorio, compreso il regista e produttore americano Michael Bay, autore di pellicole come “Bad Boys”, “The Rock”, “13 Hours” e, soprattutto, della saga “Transformers”. Da domani, martedì 25 settembre, infatti, Michael Bay sarà nella città di Taranto per girare il suo nuovo film “Six Underground” (distribuzione Netflix) con protagonista Ryan Reynolds.

Da oggi, lunedì 24 settembre, per due settimane fino al 4 ottobre tra Bari, Monopoli e Gravina in Puglia, iniziano le riprese di “The man with the Answersdel regista greco Stelios Kammitsis, già assistente del grande maestro Theo Angelopoulos. Coproduzione internazionale della 9.99 Films (Italia), Felony Film (Cipro) e Blonde Film (Grecia), “The man with the answers” è realizzato con il contributo di Apulia Film Fund della Regione Puglia (41mila euro) a valere su risorse del POR Puglia 2014/2020 e con il sostegno di Apulia Film Commission. Per le due settimane di lavorazione in Puglia, sono impiegate 19 unità lavorative pugliesi.

Da mercoledì 26, dopo Trentino e Campania, iniziano in Puglia per tre settimane fino al 10 ottobre tra Bari e Gravina in Puglia le riprese del lungometraggio “Il ladro di giorni” di Guido Lombardi, già vincitore nel 2011 del Leone del futuro – Premio Venezia opera prima “Luigi De Laurentiis” con “Là-bas – Educazione criminale”. Protagonisti della vicenda gli attori Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio e il piccolo Augusto Zazzaro al suo debutto per un lungometraggio. La sceneggiatura del film, invece, ha vinto nel 2007 il premio “Storie per il Cinema” del Solinas, per la migliore storia drammatica. Prodotto da Nicola Giuliano, Francesca Cima e Carlotta Calori per Indigo Film e da Gaetano Di Vaio per Bronx Film con il sostegno di Trentino Film Commission, Campania Film Commission e Regione Puglia e Apulia Film Commission. Per la realizzazione del film in Puglia saranno impegnate 16 unità lavorative pugliesi.

Infine, martedì 25 per quattro giorni tra Trani, Bisceglie e Torre Canne, primo ciack anche per il cortometraggio “Dad’s Name” di Beppe Tufarulo. Prodotto da Tapelessfilm in collaborazione con Art of Panic, il cortometraggio è finanziato da Apulia Film Fund della Regione Puglia (19.451 euro) a valere su risorse del POR Puglia 2014/2020 e con il sostegno di Apulia Film Commission. Per la realizzazione del cortometraggio sono impiegate 17 le unità lavorative pugliesi.

 

19/09/2018

Da giovedì 20 settembre arrivano nelle sale cinematografiche “Sembra Mio Figlio” di Costanza Quatriglio e “Ricchi di Fantasia” di Francesco Miccichè

54678

A partire da domani, giovedì 20 settembre, arrivano nelle sale cinematografiche due nuovi film girati in Puglia: “Sembra mio figlio” di Costanza Quatriglio e “Ricchi di fantasia” di Francesco Miccichè.

Sembra mio figlio”, girato nell’ottobre del 2016 per una settimana tra Bari e Gravina, racconta la storia di un viaggio tra Oriente e Occidente nel perdersi e ritrovarsi di una madre e dei suoi figli. Dopo essere stato presentato fuori concorso all’edizione 2018 del Festival di Locarno, arriva nelle sale con un cast internazionale: l’attrice croata Tihana Lazovic, Basir Ahang e Dawood Yousefi.

Vincitore dell’Apulia Development Film Fund della Regione Puglia (10mila euro), il fondo destinato allo sviluppo di progetti filmici, “Sembra mio figlio” è prodotto da Ascent Film con Rai Cinema in coproduzione con la belga Caviar Film con il supporto di MIBACT, Eurimages, Friuli Venezia Giulia Film Commission e Apulia Film Commission ed è stato girato tra il Friuli, Roma e la Puglia.

Barese, Salento e Capitanata: sono tre le zone della Puglia coinvolte nelle riprese del film “Ricchi di Fantasia” di Francesco Miccichè. Il film, infatti, è stato girato a settembre del 2017 tra Polignano a Mare e Monopoli (in provincia di Bari), Carovigno (in provincia di Brindisi) e Accadia (in provincia di Foggia).

Il film racconta la storia di Sergio, ex geometra declassato a carpentiere, che lavora tre giorni a settimana in un cantiere. Con il suo spirito libero e fantasioso, allieta con scherzi e battute i suoi colleghi immersi nella noia e nella precarietà del lavoro. La sua situazione a casa è tutt’altro che semplice. Un giorno, i colleghi di Sergio, decidono di fargli uno scherzo pesante: gli fanno credere di aver vinto 3 milioni di euro alla lotteria. Protagonisti della vicenda sono gli attori: Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli. Nel cast figurano anche Valeria Fabrizi, Matilde Gioli, Antonio Catania, Antonella Attili, Gianfranco Gallo e Paolo Calabresi.

Prodotto da Fulvio e Federica Lucisano, il film è una produzione Italian International Film con Rai Cinema, distribuito da 01 Distribution ed è stato realizzato col sostegno di Regione Puglia e Apulia Film Commission.

 

18/09/2018

Il Cineporto di Bari ospita la XII edizione di IDS – Italian doc Screening

Dal 18 al 22 settembre Bari ospita per la prima volta IDS – Italian Doc Screenings 12° edizione, IDS Academy, in collaborazione con ESoDoc – European Social Documentary e Documentary in Europe.

Si tratta del più importante mercato delle idee di documentari italiani ed europei, che trova in Bari la sede della riapertura dopo due anni di assenza. Con ESoDoc si realizza in Puglia la terza tappa di un progetto Europeo promosso dalla scuola di documentario ZeLIG di Bolzano e finanziato dal programma europeo Creative Europe, che ha visto Tromsø e Bolzano come precedenti destinazioni.

Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani e Apulia Film Commission, confermando una lunga e proficua collaborazione, organizzano l’evento che porta in Puglia oltre 120 tra produttori, autori di documentari, insieme ai responsabili delle maggiori Televisioni europee ed ai massimi esperti di documentari.

Doc/it con questo evento conferma la sua vocazione rivolta allo sviluppo di rapporti verso industry, networking e alta formazione che porta avanti fin dalla sua nascita, ben 18 anni fa.

Apulia film Commission da parte sua conferma la grande attenzione per il consolidamento nella Regione della intera filiera del documentario, ritenuto strategico per lo sviluppo dei talenti e delle imprese locali. Il settore documentario, sostenuto da AFC, ha portato talenti pugliesi a vincere importanti festival, in Italia e all’estero, come per esempio “Vento di Soave”, di Corrado Punzi, che ha trionfato a Toronto.

IDS – Italian Doc Screenings, IDS Academy, con ESoDoc con questo evento, intendono favorire l’incontro tra autori e filmaker con produttori, distributori internazionali, broadcaster, e decisori di new media. Questo incontro avverrà attraverso sessioni in cui gli autori e produttori esporranno i propri progetti, in cerca di chi li voglia realizzare. Sedute pubbliche metteranno insieme le parti, ideatori e finanziatori, che è storicamente difficile mettere in contatto. Si potrà così, grazie all’evento, favorire la nascita di nuovi documentari che altrimenti troverebbero difficoltà ad essere finanziati.

L’intera attività è rivolta con passione al futuro, e vuole legarsi sempre di più a nuovi territori italiani, grandi fucine di talenti e storie da raccontare. Si può essere così protagonisti dello sviluppo di un tessuto artistico e produttivo che dia spazio alla riflessione e alla realizzazione di film documentari che sempre di più sono il miglior biglietto da visita del cinema italiano.

 

 

17/09/2018

Le prime due puntate della serie tv “La Vita Promessa” in onda in prima serata su Rai Uno domenica 16 e lunedì 17 settembre

DSC_5518_Luisa Ranieri e Francesco Arca_foto di Luigi Piepoli

La Puglia torna nuovamente in prima serata su Rai Uno. Accadrà domani, domenica 16 e lunedì 17 e i due successivi lunedì (24 settembre e 1 ottobre), con la serie tv in 4 puntate “La vita promessa” diretta da Ricky Tognazzi. Si tratta della storia epica di una delle tante famiglie siciliane, sullo sfondo del più vasto esodo migratorio della storia moderna.

Protagonista della vicenda è l’attrice Luisa Ranieri (Carmela Carrizzo), accanto a lei Francesco Arca, Marco Foschi e Thomas Trabacchi nei ruoli principali. Il cast si completa Lina Sastri, Miriam Dalmazio, Primo Reggiani e Cristiano Caccamo.

Girata a ottobre del 2017 in Puglia tra Monopoli, Taranto e Nardò e Giuliano di Leuca in provincia di Lecce, la storia si snoda in uno scenario lungo gli anni Venti del secolo scorso, si intrecciano le vicende tragiche, le delusioni e i tentativi di riscatto che segneranno l’esistenza, in Italia prima e a New York poi, di Carmela, la “madre coraggio” sempre pronta a lottare per “La vita promessa” a sé stessa e ai suoi familiari.

Coprodotta da Rai Fiction con Picomedia, la Serie Tv è sostenuta dell’Apulia Film Fund della Regione Puglia (251.854,55 euro) e da Apulia Film Commission. Per la realizzazione del film sono impegnate 40 unità lavorative pugliesi.

 

14/09/2018

Al via le riprese in Puglia della serie americana “Club 57″

La Puglia ancora una volta diventa set cinematografico per una produzione internazionale. A partire da lunedì 17 per due settimane fino al 29 settembre, le città di Monopoli e Martina Franca ospitano le riprese della serie tv americana per ragazzi “Club 57”, con protagonisti, tra gli altri, Andres Mercado e Isabella Castillo. Distribuita in diversi Paesi del mondo, in Italia la serie sarà trasmessa sui canali Rai.

Club 57” è una serie divertente e avventurosa, il cui viaggio, le speranze, i sogni e le relazioni tra i personaggi si sviluppano intorno a un locale in cui vengono organizzati dei musical in perfetto stile Anni ‘50. Il titolo della serie, infatti, è preso della nota discoteca di New York, molto nota tra la fine degli Anni ‘70 e l’inizio degli Anni ‘80 per aver ospitato molte star della musica internazionale.

Prodotta da Nickelodeon e Rainbow, la serie tv “Club 57” è realizzata col sostegno logistico di Apulia Film Commission.

 

13/09/2018

Dal 17 al 23 settembre il Cineporto di Bari ospita la XII edizione dell’Italian Doc Screenings

Italian Doc Screenings è l’occasione d’incontro pensata per professionisti del mondo del documentario e talenti emergenti provenienti da tutto il mondo. Un’esperienza da vivere a 360°, quest’anno al Cineporto di Bari, dal 17 al 23 settembre!

Sono già stati selezionati 13 progetti di documentario provenienti da tutta Italia per i Pitching Forum e i Match Making !

 

IDS XII edizione è ideato e prodotto da Doc/it – Associazione documentaristi italiani

con il sostegno di Apulia Film Commission | Cineporti | UE | Regione Puglia | FSC

in collaborazione con Documentary in Europe

Partner: ESoDoc | Zelig | Il Mese del Documentario | Premio Solinas | Fare un Film | Fuori dal Pollaio |

Festa del Cinema del Reale | Big Sur

Scarica il programma QUI

12/09/2018

Lino Banfi, Ornella Muti e Gianmarco Tognazzi protagonisti all’82esima edizione della Fiera del Levante

All’82esima edizione della Fiera del Levante tre grandi star del cinema italiano. S’inizia domani, mercoledì 12 alle 19.30, con Lino Banfi, cui seguiranno gli incontri con Gianmarco Tognazzi (giovedì 13) e Ornella Muti (venerdì 14). Con la prima edizione della rassegna “Cinecocktail Apulia Edition”, nuovo appuntamento realizzato per promuovere il cinema e le ricchezze del territorio pugliese, la Fondazione Apulia Film Commission, Pugliapromozione e Fiera del Levante, dal 12 al 14 alle 19.30 all’Arena Apulia Film House (ex Palazzo del Mezzogiorno), propone un ciclo di 3 proiezioni e incontri a ingresso libero con i 3 straordinari attori italiani.

A presentare l’iniziativa nel Padiglione 152 della Regione Puglia alla Fiera del Levante sono intervenuti: Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, Loredana Capone, assessore Industrie Turistiche e Culturali della Regione Puglia, Antonio Parente, direttore generale della Fondazione Apulia Film Commission, Luca Scandale, responsabile del Piano Strategico del Turismo di Regione Puglia, e Claudia Catalli, direttore artistico della rassegna “Cinecocktail Apulia Edition”.

Veniamo da due mesi in cui i festival e i talkshow di Apulia Film Commission hanno animato l’intera Regione – commenta il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – ieri sera si è aperto l’Otranto Film Fund Festival che quest’anno si avvale della direzione artistica di Stefania Rocca. Questa mattina, invece, presentiamo i Cinecocktail che porteranno in Fiera tre icone della cinematografia nazionale e, intanto, lungo tutta la Regione sono molteplici gli eventi e gli incontri organizzati dalle sale del Circuito D’Autore. La strategia di divulgazione della cultura cinematografica ormai è una realtà che ci riconoscono in tanti, e a questo va aggiunta la fertile attività produttiva, da sempre al centro del lavoro di Apulia Film Commission”.

L’assessore Loredana Capone ha, invece, sottolineato: “Le politiche a favore della filiera cinematografica pugliese, si basano su azioni messe in campo per il rafforzamento delle imprese locali, l’investimento sulla formazione tecnica e sulla postproduzione digitale, affinché l’industria dell’audiovisivo pugliese trovi le condizioni per radicarsi e svilupparsi costantemente. Perché il cinema è uno dei settori di maggior talento ed economia della Puglia e stimola l’economia turistica della regione, portando la bellezza dei luoghi all’attenzione del mondo e, nel contempo, suscita curiosità, sete di conoscenza e consumo di cultura. “Cinecocktail Apulia Edition” – ha proseguito l’Assessore-, s’inserisce in questa strategia che ha già messo in atto l’investimento raddoppiato sul Film Fund (da 5 a 10 milioni di euro), ha garantito il cinema d’autore con il progetto “D’Autore D’Estate 2018”, circuito estivo di programmazione cinematografica che si aggiunge ai tanti festival di cinema che contrappuntano le sere d’estate in Puglia. Non da ultimo, la realizzazione dell’Arena Apulia Film House, che per tre giorni nel periodo fieristico ospiterà la rassegna “Cinecocktail Apulia Edition” e vedrà protagonisti tre grandi attori del cinema italiano, accanto a tre proiezioni di film internazionali girati con il sostegno di Regione Puglia e Apulia Film Commission”.

 

Con “CineCocktail Apulia Edition” approdano alla Fiera del Levante di Bari i CineCocktail, appuntamenti fissi dei più prestigiosi festival del cinema, che per la prima volta diventano una vera e propria rassegna. Un format nuovo e di successo, applaudito a diversi festival cinematografici. Una conversazione informale di fronte a un cocktail che allarghi il dibattito sul cinema al pubblico presente coniugando informazione e approfondimento cinematografico in un format di intrattenimento vivace e intelligente. Tre giorni densi di film e incontri aperti al pubblico, condotti da Claudia Catalli, direttore artistico della rassegna “Cinecocktail Apulia Edition”.

Toccherà, quindi, al grande Lino Banfi domani, mercoledì 12 alle 19.30, ad aprire il ciclo degli incontri, cui seguirà la proiezione del film “Tale of Tales” di Matteo Garrone. Il giorno dopo, giovedì 13 alle 19.30, sarà protagonista l’attore Gianmarco Tognazzi, che anticiperà la proiezione del “Third Person” del regista premio Oscar Paul Haggis. Infine, venerdì 14 alle 19.30, sarà l’incontro con l’attrice Ornella Muti a chiudere la rassegna, cui seguirà la proiezione del film “Wonder Woman” di Patty Jenkins. I tre film programmati, sono stati girati in Puglia e sostenuti da regione Puglia e Apulia Film Commission.

Nei giorni della Campionaria, inoltre, al Cineporto di Bari (Padiglione 180) sono previsti altri due importanti appuntamenti. Da domani, mercoledì 12 e fino a venerdì 14 a partire dalle 9, sono previsti tre giorni dedicati a “Kick-Off Meeting” di “Ciak”, un progetto che fa parte del Programma INTERREG CBC Grecia – Italia 2014/2020 di cui Apulia Film Commission è capofila. Il progetto promuove le aree coinvolte, attraverso iniziative trans-nazionali, legate al settore del cinema e dell’audiovisivo, nel segno della cooperazione tra i Paesi che si affacciano sul Mar Adriatico.

Media Talents on Tour, in programma venerdì 14 e sabato 15 sempre, è un tour formativo di 5 tappe rivolto a 10 produttori con sede legale in Italia. Il progetto curato da Creative Europe Desk Italia – Ufficio Media Bari in collaborazione con le 5 Film Commission del Sud Italia (Puglia, Calabria, Campania, Basilicata, Sicilia) -, ha l’obiettivo di favorire l’accrescimento delle competenze dei produttori-talenti emergenti e migliorare la loro partecipazione ai bandi rivolti ai produttori previsti in Europa Creativa MEDIA.

 

12/09/2018

Il 12 e 13 settembre al Cineporto di Bari il Kick-off Meeting del progetto “CIAK – Common Initiatives to AcKnowledge and valorize 
tourism potential of the programme area through cinema”

Parte il progetto CIAK, “Common Initiatives to AcKnowledge and valorize 
tourism potential of the programme area through cinema”, finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020

Il Kick-off Meeting del progetto di cooperazione CIAK- “Common Initiatives to AcKnowledge and valorize tourism potential of the programme area through cinema”, finanziato per circa 900.000 € dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020, si terrà il 12 e 13 settembre a Bari (presso il Cineporto/Fiera del Levante).

La Fondazione Apulia Film Commission è capofila del progetto, che coinvolge, sul lato greco, la Regione dell’Epiro, la Regione delle Isole dello Ionio, la Regione della Grecia Occidentale ed il Dipartimento Arti Audiovisive dell’Università dello Ionio. Partner associato il Dipartimento “Turismo, l’Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio” della Regione Puglia.

Il progetto CIAK, finanziato nell’ambito dell’Asse Prioritario 2 (Gestione Integrata dell’Ambiente) del Programma mira a promuovere il territorio delle regioni coinvolte attraverso il cinema e il settore dell’audiovisivo. La valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, attraverso cortometraggi, documentari, fiction animazioni sulla storia comune tra Italia e Grecia migliorerà l’attrattività turistica delle aree favorendo la nascita di una comunità transfrontaliera degli operatori dell’industria creativa.

Alcune delle attività più rilevanti del progetto CIAK comprendono un workshop di sceneggiatura itinerante “Grecia-Puglia Experience” con attività di location scouting, la produzione di 10 cortometraggi sulla storia comune tra Italia e Grecia e infine la creazione di un network di festival dedicati al cinema nell’area del programma, al fine di promuovere la distribuzione di film italiani e greci nei rispettivi paesi.

 

Contatti:

Fondazione Apulia Film Commission – Project Manager

Cristina Piscitelli cristina.piscitelli@apuliafilmcommission.it

 

Regione Puglia – Joint Segretariat (Communication Officer)

Carmela Sfregola + 39/3493916007 c.sfregola@regione.puglia.it; press@greece-italy.eu

 

Il Programma INTERREG V-A Grecia – Italia 2014/2020 è un programma di Cooperazione Territoriale Europea che mira a supportare le istituzioni pubbliche e gli stakeholders locali nell’attuazione di progetti transfrontalieri e di azioni pilota e nella creazione di nuove poltiche, prodotti e servizi, con l’obiettivo finale di accrescere la qualità della vita dei cittadini. Strategicamente, il programma promuoverà l’innovazione in una serie di settori come la crescita blu, il turismo e la cultura, l’agroalimentare e le industrie culturali e creative. Il Programma INTERREG V-A Grecia – Italia 2014/2020 mira a ottenere il massimo risultato da 123 milioni di EUR finanziati per l’85% dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e per il 15% dai 2 Stati membri attraverso un cofinanziamento nazionale.

 

 

Archivio contenuti|«2345678 » »|