Closing the Gap 2013

Per quattro giorni, da lunedì 18 a giovedì 21 marzo 2013, il Cineporto di Bari ospita i 20 partecipanti di “Closing the gap 2013”, il programma di alta formazione per produttori cinematografici e televisivi, organizzato da peacefulfish in associazione con Apulia Film Commission il network di investimento pan-europeo Media Deals e Mallorca Film Commission.
A partire da lunedì 18 fino a giovedì 21, il Cineporto di Bari ospita i 20 partecipanti a Closing the gap 2013, il programma di alta formazione rivolto a produttori cinematografici, televisivi e anche crossmediali, a sostegno della strategia dell’industria audiovisiva e della divulgazione della Puglia e della sua cultura nel mondo.
Il corso, prepara i produttori ad avvicinarsi e a presentare agli investitori privati il proprio progetto audiovisivo, attraverso l’insegnamento di strumenti da utilizzare per trovare nuove fonti di finanziamento. Tra i partecipanti 4 italiani, oltre a produttori internazionali tra cui inglesi, americani, tedeschi, canadesi, bulgari, e francesi.
Durante il corso, i produttori impareranno a pianificare strategie di finanziamento, di marketing transmediale e di distribuzione. Inoltre, acquisiranno gli strumenti per preparare i contenuti di un business plan, per eseguire presentazioni mirate a un pubblico di investitori private equity, per avere l’opportunità di creare contatti e a ricevere un intensivo feedback one to one. I partecipanti avranno, quindi, l’occasione di allenarsi all’esposizione del proprio progetto e, a conclusione del corso, a presentarlo a un gruppo di investitori.
Il progetto, organizzato da “Peacefulfish” (società anglo tedesca di consulenza strategica alle imprese nei settori della produzione e della distribuzione di contenuti digitali), vede l’Apulia Film Commission partner insieme a Mallorca Film Commission (Palma) in collaborazione con Media Deals (Francia, un network di investitori pan europei). Per ulteriori informazioni sul workshop, visitare http://www.apuliafilmcommission.it/closing-the-gap o scrivere a closingthegap@peacefulfish.com.