Eventi

“Ho visto Bari” rassegna per il bicentenario della fondazione del borgo murattiano

“Ho visto bari…”, cinque film girati a Bari, cinque appuntamenti in cui registi e autori si confrontano con architetti, urbanisti, scrittori e giornalisti. Ogni giovedi’, dall’11 aprile al 23 maggio, al Cineporto di Bari.

 

Può capitare che il cinema produca frasi celebri che s’imprimono nella memoria collettiva, come nel caso di “Io ne ho viste cose…”, incipit del memorabile monologo di Rutger Hauer, il replicante Roy Batty, in “Blade Runner” di Ridley Scott.

S’ispira a quella frase, immersa nella scenografia apocalittica di una Los Angeles da terzo millennio, il titolo della rassegna “Ho visto Bari…”, appuntamenti che intendono mostrare angoli di visione inediti di una città. Sono tanti i modi in cui il cinema subisce la fascinazione di Bari, delle sue tante anime e dei suoi strati di città del desiderio, della memoria ma anche del conflitto.

“Ho visto Bari…” diventa, quindi, un pretesto per rivedere cinque film ambientati a Bari ma, soprattutto, un momento di riflessione aperto al pubblico in cui la visione della città descritta dal regista e dagli autori o interpreti, si confronta con l’occhio attento di architetti, urbanisti, scrittori e giornalisti. Piccoli dialoghi che precedono la visione del film per comprendere meglio la città attraverso la sua rappresentazione.

Cinque gli appuntamenti in programma, ogni giovedì alle 20.30 dall’11 aprile al 23 maggio al Cineporto di Bari (ingresso libero fino ad esaurimento posti), a iniziare da “Bell’epokèr” di Nico Cirasola, giovedì 11, in cui il regista barese si confronta con il giornalista e critico di architettura Nicola Signorile, a partire dalla vicenda del Petruzzelli, al centro della pellicola.

 

Seguiranno: “L’amore è imperfetto” di Francesca Muci con la regista che dialoga con il sociologo urbano Sergio Bisciglia (18 aprile); “Il passato è una terra straniera” di Daniele Vicari, con lo scrittore Gianrico Carofiglio a confronto con il giornalista Stefano Costantini (9 maggio); “Da che parte stai” di Francesco Lopez, Mario Bucci e Pierluigi Ferrandini, i tre registi si confrontano con l’architetto Lorenzo Netti (16 maggio); “Lacapagira” di Alessandro Piva, con il regista e gli attori Paolo Sassanelli e Dino Abbrescia che dialogano con lo scrittore-architetto Francesco Marocco.

“Ho visto Bari…” è una rassegna organizzata l’Apulia Film Commission in collaborazione con l’associazione Murattiano, nell’ambito delle celebrazioni del Comune di Bari per il bicentenario della nascita del quartiere murattiano (info: www.apuliafilmcommission.it).

SCARICA LA LOCANDINA