News
19/06/2008

H5N1 in tour

H5N1, il primo cortometraggio apocalittico made in Italy, del ventiseienne regista barese Roberto De Feo e co-prodotto dalla OZ FILM di Bari, sbarca in America, e lo fa in grande stile.

Sarà infatti rappresentante per l’Italia alla prossima edizione del RHODE ISLAND INTERNATIONAL FILM FESTIVAL (www.film-festival.org), uno dei dieci festival del circuito Academy of Motion Picture Arts and Sciences, gli OSCAR.

Il festival si svolgerà dal 5 al 10 Agosto, e la madrina della manifestazione sarà la star Hollywoodiana Christina Ricci.
Dopo la trasferta Americana, il regista De Feo tornerà in Europa per un’altra esperienza indimenticabile, H5N1 è infatti in finale ad un altro festival internazionale, l’ “I’VE SEEN INTERNATIONAL FILM FESTIVAL”, e a giudicare il corto del giovane regista ci sarà una giuria di mostri sacri del cinema mondiale, RIDLEY SCOTT (regista del Gladiatore, Alien, Blade Runner…), RICHARD GERE (Pretty Woman), ROBERT RODRIGUEZ (Sin City, Grindhouse, Spy Kids) e RUTGER HAUER (direttore artistico del festival) oltre al “nostro” LUDOVICO EINAUIDI.
Non ci resta che augurare un enorme in bocca al lupo a Roberto De Feo.

Info sul sito ufficiale del cortometraggio all’indirizzo: www.h5-n1.it

10/06/2008

Cine-Regio per VOI

Cari cine amici,

AFC ha nuove da raccontarvi!

Da alcuni mesi la AFC è diventato membro di Cine-Regio: un network europeo di Film Fund.
Attualmente riunisce 33 Film Fund regionali di 12 paesi membri della Unione Europea, insieme a Norvegia, Repubblica Serba e Svizzera.

Ogni singolo membro, rappresenta con la propria esperienza locale, una possibilità per rafforzare il sistema audiovisivo tesa ad incoraggiare e sostenere le culture cinematografiche locali e le strutture regionali.

Il senso è quello di salvaguardare lo sviluppo del settore audiovisivo europeo, promuovendo le identità locali e le diversità culturali.

Gli obiettivi principali di Cine-Regio sono :
- condivisione della conoscenza;
- regolamentazione in ambito cinematografico;
- Co-produzione.

Forti della nostra adesione a Cine-Regio, dunque, invitiamo tutti i nostri produttori, filmakers e sceneggiatori a considerare la possibilità di ottenere co-finanziamenti a livello europeo scrivendo storie ambientate a cavallo fra più Paesi membri e a avanzare richieste ai soci di Cine-Regio.

La co-produzione è il futuro del mercato cinematografico.
Cine-regio la nostra nuova casa europea.

www.cine-regio.org

03/06/2008

Casting Reality Show

Magilla Spettacoli sta avviando il casting di un famoso Reality Show Mediaset, giunto ormai alla terza edizione, e che andrà in onda a partire da Settembre 2008 in prime time. Il casting è rivolto esclusivamente a uomini che abbiano le seguenti caratteristiche:

età massima 40 anni, spregiudicati,affascinanti,capaci di affrontare ogni pericolo e con il gusto dell’avventura,ma soprattutto belli.

Per partecipare al casting basta inviare un curriculum con due foto: un primo piano ed una figura intera a:
info@magillaspettacoli.it

27/05/2008

Presentazione ” Il villaggio rupestre della gravina “Madonna della Scala” a Massafra

CP

Mercoledì 28 Maggio alle ore 18 verrà presentato il volume
Il villaggio rupestre della gravina “Madonna della Scala” a Massafra
presso la sala “Bona Sforza” del Castello Svevo, a Bari.

Interverranno alla presentazione:

Prof. Arch. Ruggero Martines
Direttore Regionale Puglia, Beni Culturali e Paesaggistici

Dott. Arch. Arcangelo Alessio
Direttore e Coordinatore, Soprintendenza Beni Archeologici Puglia

Dott. Michele D’Elia
Direttore Tecnico Scientifico, Fondazione Zetema Matera

Roberto Caprara e Franco dell’Aquila , autori del volume

27/05/2008

Michele Serra, La Repubblica

27 maggio 2008

È quasi commovente la caparbietà con la quale Cannes continua a premiare quei film che una volta si chiamavano “impegnati”. Niente è più anacronistico, e forse impopolare, dell´idea che la cultura e l´arte debbano ficcare le mani e lo sguardo nell´intruglio sanguinante e doloroso del sociale. Tra gli sghignazzi della dilagante e egemonica “nouvelle vague”
mondiale, politica e giornalistica, che ama il becero (perché è “popolare”) e spregia la cultura (perché è “radical-chic”), resiste imperterrita l´élite di cineasti con villa, divi miliardari, rockstar buoniste, e vipperia al seguito, che forse per lavarsi la coscienza, forse perché ci credono davvero, appena scampati alla tempesta dei flash si chiudono in una stanza e coprono di premi il regista antirazzista, quello anticamorrista, quello che fa le pulci al potere.
Per quanto mi riguarda, sono entusiasta di questa resistenza benestante e benemerita. Il direttorio di abbienti di sinistra che governa Cannes con il pugno di ferro, gloriosamente insensibile all´egemonia culturale del Becero, arroccati nella loro presunzione culturale e nel loro snobismo creativo (i francesi, poi, in questo senso sono terribili), sono un´isola di speranza.
L´”impegno” è una retroguardia storica destinata, alla lunga, a scoprirsi neo-avanguardia. Hasta la Palma d´Oro, siempre.

27/05/2008

Sommovimenti nel mondo dei produttori di format

MARTEDÌ, 27 MAGGIO 2008

Pagina 28 – Economia
Il prezzo di 40 corone per ogni azione o obbligazione è superiore del 33,8% all´ultima quotazione segnata al listino

De Agostini lancia l´Opa su Zodiak

L´operazione sulla società di produzione di contenuti svedese vale 137 milioni

GIORGIO LONARDI
MILANO – De Agostini lancia un´Opa da 137 milioni di euro (1,27 miliardi di
corone) su Zodiak Television, società quotata a Stoccolma operante nella creazione di contenuti per la tv. Una mossa che appare come una sfida ad Endemol (gruppo Mediaset) e alla britannica Freemantle, rispettivamente numero uno e numero due nell´hit-parade mondiale dei produttori di format televisivi. Qualora l´operazione andasse in porto per il gruppo di Novara, assistito da Credit Suisse nel ruolo di advisor, si tratterebbe della terza acquisizione messa a segno nel settore nel giro di poco più di un anno. E sommando ai ricavi di Zodiak, quelli dell´italiana Magnolia e della francese Marathon si supererebbero i 300 milioni di euro. Una cifra ancora lontana dal fatturato 2007 di Endemol (1.256 milioni di euro) e di Freemantle (1.132 milioni). Tuttavia si tratterebbe di una buona base di partenza sia per la crescita interna (il nuovo network sarebbe presente in tutta Europa) sia per eventuali nuove acquisizioni.
Nel dettaglio l´operazione verrà effettuata da Goldcup, controllata al 91% da De Agostini attraverso DeA Cont ed al 9% dagli attuali azionisti di Zodiak Television Ludo Poppe e Stefaan Soetewey, e riguarda la totalità delle azioni e delle obbligazioni convertibili di Zodiak, quotate alla Borsa di Stoccolma. Per l´acquisizione Goldcup mette sul piatto 40 corone per azione Zodiak ed altrettante per obbligazione convertibile, entrambe del valore nominale di 27 corone, con un premio del 33,8% sul prezzo di chiusura di Zodiak dello scorso 23 maggio 2008 e, rispettivamente, del 53,8% e del 60,4% sui prezzi medi degli ultimi tre mesi e dei sei mesi, ponderati in base ai volumi scambiati. Il Consiglio di Amministrazione di Zodiak ha unanimemente deliberato di raccomandare l´accettazione dell´offerta agli azionisti ed obbligazionisti della società.
La scommessa giocata da De Agostini è chiara: aggregare una serie di realtà locali e multi-locali nella produzione di contenuti per sfruttare sinergie, trasferire conoscenze, esperienze ed idee allo scopo di raggiungere la massa critica per competere con sul mercato internazionale. In questo quadro Zodiak è presente sia nei paesi nordici è sia nel Benelux, nella Gran Bretagna e negli Usa oltre che ad operare in paesi ad alta crescita come Russia, Polonia, Ucraina, Bielorussia ed India. Quanto a Magnolia è radicata con la produzione di contenuti indipendenti in Italia e Spagna mentre la Marathon è forte nel mercato francese.
Insomma, il traguardo cui Mira Lorenzo Pellicioli, amministratore di De Agostini, è evidente: “Zodiak ha consolidato una posizione molto interessante nel settore della produzione dei contenuti televisivi: da questo punto di vista rappresenta un target coerente con la strategia di De Agostini di creazione di una piattaforma internazionale. Tale coerenza, evidente dal punto di vista della copertura geografica, ha trovato ulteriore conforto nel totale allineamento di indirizzo strategico riscontrato con il top management di Zodiak “.

(Repubblica.it)

26/05/2008

San Nicola su SAT 2000

Nicola, lì dove sorge il sole” in onda domenica 1 giugno alle 21.50 su SAT 2000.

Nicola, lì dove sorge il sole” film, per la regia di Vito Giuss Potenza e la sceneggiatura di Antonio Garofalo, Luca Vessio e dello stesso regista, narra la storia dei sessantadue marinai, guidati da Giovannoccaro, Summissimo e Alberto che nel 1087 giungono in Licia a bordo di tre caracche per trafugare le ossa di San Nicola, affrontando un viaggio avventuroso e colmo di imprevisti.
L’ opera, girata in bianco e nero, vede la partecipazione di attori locali pugliesi e nazionali tra i quali Andrea Giordana che interpreta in un cammeo San Nicola e Massimo Dapporto (faccendiere) e gode dei patrocini morali di Università degli Studi di Bari, Comune di Bari, Provincia di Bari e Regione Puglia.
Il lungometraggio è PREMIO ITALIA MEDIEVALE 2007.
www.nicolalidovesorgeilsole.com
www.sat2000.it

26/05/2008

Presentazione a Roma di “La luna nel deserto”

MERCOLEDI 28 MAGGIO
Casa del Cinema – Largo Marcello Mastroianni, 1 Roma SALA DELUXE ore 21.00 presentazione del cartoon LA LUNA NEL DESERTO di Cosimo Damiano Damato realizzato dalla CCBC.

Un film di animazione girato con computergrafica 3D con le voci di Michele Placido, Renzo Arbore, Arnoldo Foà, Caterina Sylos Labini, Violante Placido, Emilio Solfrizzi, Antonio Stornaiolo, i giornalisti RAI Attilio Romita e Leonardo Metalli, il dj di RadioDue Rai Savino Zaba ed un cammeo del produttore Angelo Tumminelli. Le musiche originali sono affidate ai Radiodervish. La sceneggiatura è scritta a quattro mani da regista Damato con Raffaele Nigro. Continua la lettura »

26/05/2008

Il Cinema del Reale a Parigi

“Il sibilo lungo della taranta” verrà proiettato il 27 maggio alle ore 19 presso la sede dell’Istituto Italiano di Cultura – 73, rue de Grenelle a Parigi.
Sarà presente l’autore Paolo Pisanelli. Continua la lettura »

12/05/2008

“Hamman, Le terme dell’Islam”

Il 15 e 16 Maggio 2008, si svolgerà il convegno di studi internazionali ” Hamman, le terme dell’Islam” presso l’Hotel Palazzo di Santa Cesarea Terme.

Scarica il programma per maggiori informazioni.