Diario
1

Fare la guerra con il cinema.

Leggete queste e ditemi, non è forse che i russi voglion fare la guerra con il cinema?

“Il Parlamento russo, secondo quanto riportato questa mattina da ‘The Hollywood Reporter’, starebbe per introdurre una legge che limiterebbe il numero di film stranieri distribuiti in Russia. Secondo quanto riportato dalla rivista specializzata, il numero di film non dovrebbe superare il 50% dei 350 titoli che in media, ogni anno, vengono distribuiti in Russia. Questo provvedimento, se approvato, costringerebbe i distributori russi a fare in modo che almeno la metà dei titoli dei loro listini siano nazionali. I film americani, però, sono determinanti per il box office tanto è vero che il 70% degli incassi è ottenuto dai film provenienti dagli Stati Uniti (l’anno scorso il box office totale russo è stato di 1,3 miliardi di dollari).”

Fonte: eduesse.it

Un Commento a “Fare la guerra con il cinema.”

  1. claudio scrive:

    …e pensare che la film commission pugliese è stata l’unica regione in italia e forse al mondo… a richiamare l’attenzione della soap opera americana beautiful… la dice lunga sulla volontà di fare cinema della nostra regione!

Lascia un Commento

*