Diario
0

Cristina Comenicini parla della sua Puglia e di Apulia Film Commission

“Io ho scritto, già nel passato, un sacco di film ambientati in Puglia: Matrimoni a Trani, Liberate i pesci a Lecce, La bestia nel cuore, col quale ho portato il Salento all’Oscar, e ora il mio ultimo film a San Vito dei Normanni.

Ecco, io nella mia carriera ho sempre cerato innanzitutto il posto giusto: la Puglia, in questo senso, ha una grande varietà di possibilità ed è molto bella dal punto di vista fotografico.

Poi, però, col passare degli anni, grazie al lavoro di Apulia Film Commission, la Puglia è diventata Roma, è diventata la Cinecittà. Noi giriamo tutti i film in Puglia perché è l’unica regione che veramente ha messo la Film Commission a lavorare e a creare delle maestranze. Ormai veniamo tutti qui a girare.”

 

Cristina Comencini alla conferenza stampa di presentazione del suo ultimo film “Latin Lover”

Lascia un Commento

*